INFO

Assistenza

Le nostre officine autorizzate
Caro camperista,
benvenuto nel mondo dei servizi a te dedicati.
Pensando a te e alle tue esigenze di viaggio, abbiamo strutturato una capillare rete di assistenza, in grado di assisterti in ogni tua necessità.
Le nostre officine autorizzate vantano un personale altamente specializzato con esperienza pluriennale , pronto a seguirti e sostenerti nelle tue avventure fuori casa.
Per trovare il punto assistenza più vicino a te clicca qui:

Rete vendita & assistenza Elnagh
Rete vendita & assistenza McLouis
Rete vendita & assistenza Mobilvetta

PRENOTA IN TEMPO IL TUO APPUNTAMENTO E PARTI SICURO PER LE TUE VACANZE.

Manutenzione

MANUTENZIONE PROGRAMMATA –GARANTISCI LUNGA VITA AL TUO VEICOLO- I 6 TAGLIANDI DELLA SALUTE-
Per garantirti la massima sicurezza e mantenere il tuo camper in perfette condizioni, abbiamo strutturato un programma specifico di manutenzione che ti consentirà- con una piccola spesa- di avere un veicolo sempre efficiente e altamente performante.
Dopo avere eseguito la tua registrazione sul Portale dedicato al Service SEA WEB (operazione che può eseguire solo il concessionario venditore/autorizzato) segui attentamente le istruzioni riportate sul libretto di garanzia che ti è stato consegnato insieme al veicolo.
Ricordati che l’esecuzione di tutti tagliandi nei tempi e nei modi indicati dal libretto ti permetterà di accedere al programma di garanzia per infiltrazioni di 5 anni.
Tagliandi? Si, quando e dove.
I tagliandi devono essere eseguiti solo presso il concessionario venditore oppure presso una officina autorizzata di rete.
I tagliandi rispettano una tempistica predefinita e ti permettono di monitorare costantemente lo stato di salute del tuo veicolo.
1° tagliando entro i 6 medi dall’immatricolazione :
ricordati che la tua è una piccola casa viaggiante, dopo la prima messa in strada ed i primi kilometri è necessario un check per verificare che tutte le componenti istallate in fabbrica a veicolo fermo abbiano ben risposto al battesimo della strada.
2° tagliando entro 12 mesi dall’immatricolazione.
3° tagliando entro 24 mesi dall’immatricolazione.
2° tagliando entro 36 mesi dall’immatricolazione.
2° tagliando entro 48 mesi dall’immatricolazione.
2° tagliando entro 60 mesi dall’immatricolazione.

I tagliandi devono essere prenotati per tempo presso il tuo concessionario di fiducia e sono a pagamento.
Richiedi sempre al tuo concessionario la registrazione del tagliando sul portale SEAWEB- così la tua manutenzione sarà on –line e visibile a tutti i nostri centri assistenza.
Ricorda di far compilare correttamente dal concessionario il coupon relativo al tagliando sul tuo libretto di garanzia e allega sempre la scheda lavori- questo darà valore al tuo veicolo quando lo rivenderai.

Consigli di manutenzione

Poiché condividiamo con te la passione e la cura per il tuo veicolo, in questo spazio vogliamo mettere a tua disposizione la nostra esperienza e darti i nostri consigli per mantenere il tuo veicolo in perfetta efficienza.

PULIZIA ESTERNA: Il lavaggio, come per un’automobile, deve essere effettuato usando abbondante acqua e shampoo neutro, asciugando poi con una pelle di daino.

Per la pulizia delle finestre usate solo acqua e sapone neutro: non usate alcool! Utilizzate una cura particolare nel trattare il vetro acrilico delle finestre. Non usate mai prodotti a base di alcool o abrasivi. Utilizzate una spugna, un panno morbido o pelle di daino e abbondante acqua. In caso di necessità utilizzate detergenti specifici per le superfici in PVC.

Chiudete bene le finestre e le botole e fate attenzione a non indirizzare il getto d’acqua contro gli aeratori e la griglia del frigorifero.

Rimuovete appena possibile macchie di catrame, escrementi di uccelli, insetti, ruggine e altre sostanze che possono intaccare la vernice della carrozzeria.

Attenzione a non usare mai idropulitrici a pressione od ad alta temperatura per il lavaggio del veicolo.

Durante il lavaggio non indirizzate il getto d’acqua contro gli aeratori del tetto e le griglie esterne del frigorifero.

Accertatevi di aver chiuso accuratamente tutte le aperture prima di procedere al lavaggio. Non utilizzate prodotti corrosivi o abrasivi. Non utilizzate spazzole rigide, panni duri o altri supporti che possano aggredire o rigare le superfici lucide.

Lubrificate regolarmente le cerniere delle porte e degli sportelli esterni con prodotti privi di acidi per mantenerne inalterata la funzionalità.

Durante la stagione invernale il sale antigelo, sparso sulle strade, danneggia la parte inferiore del veicolo. Pertanto, soprattutto in questa stagione è necessario curare con particolare attenzione la pulizia del sottoscocca e di tutte le parti meccaniche soggette all’aggressione dal basso.

Manutenzione della vetroresina

Per la vetroresina, procedere alla pulizia e lucidatura come per la normale carrozzeria di un’automobile, utilizzando i prodotti normalmente commercializzati (pasta abrasiva, polish ecc.)

Le superfici in vetroresina sono resistenti alla maggior parte dei comuni detergenti. Comunque, vi raccomandiamo di non impiegare assolutamente prodotti o supporti abrasivi che pregiudicherebbero

la lucentezza delle superfici.

PULIZIA INTERNA

I materiali interni del vostro autocaravan, se correttamente impiegati e periodicamente puliti, conserveranno per lungo tempo la loro freschezza.

Vi consigliamo, per la pulizia dei vari componenti, di attenervi alle istruzioni riportate di seguito.

Fodere dei cuscini, tende e tessuti in genere, per evitare restringimenti e scoloriture, utilizzare il lavaggio a secco.

Mobili

Pulite la superficie dei mobili con un panno morbido,leggermente umido.

Lavandini e fornelli

Utilizzate acqua e un detergente cremoso, senza particelle abrasive.

Bagno e termoformati

Usate esclusivamente una soluzione di acqua e sapone. Non utilizzate assolutamente prodotti abrasivi o a base di alcool.

Pavimento

Utilizzate una soluzione di sapone neutro in acqua tiepida; sfregate dolcemente con una spugna non abrasiva e risciacquate con acqua tiepida o fredda.

Serbatoio per le acque chiare

Almeno una volta al mese è bene provvedere ad una completa pulizia del serbatoio e dei relativi condotti con liquidi disinfettanti comunemente reperibili nelle farmacie. Ricordate che è assolutamente sconsigliabile utilizzare come “potabile” l’acqua contenuta nel serbatoio acque “chiare”. Il serbatoio è dotato di un bocchettone interno per la pulizia, posizionato sulla parte superiore del serbatoio.

Serbatoio per le acque scure

Dopo avere utilizzato l’autocaravan pulite sempre il serbatoio di raccolta delle acque “scure” usando detersivo e sciacquando con abbondante acqua.

IMPIANTO IDRICO

Controllate periodicamente il serraggio delle fascette dei tubi (dove previste) in corrispondenza degli utilizzatori (pompa, rubinetti, boiler, scarichi lavandini,etc.), in modo particolare sui tubi dell’acqua calda. Effettuate regolarmente la pulizia del filtro esterno della pompa dell’acqua

o quando l’acqua esce con portata ridotta dai rubinetti, pur essendoci acqua nel serbatoio e con la pompa funzionante. Provvedete prima alla pulizia dei filtri dei rubinetti e poi se necessario alla pulizia del filtro della pompa.

PERIODI DI INATTIVITÀ

Se l’autocaravan deve rimanere fermo per un breve periodo (circa un mese), osservate queste precauzioni: rimuovete i generi alimentari deperibili. Pulite l’interno del frigorifero e lasciate lo sportello socchiuso per il passaggio dell’aria.

Lavate accuratamente l’autocaravan internamente ed esternamente. Ricaricate completamente le batterie lasciando collegato l’autocaravan alla rete 220V per circa 12 ore. Scollegate la batteria ausiliaria con l’apposito interruttore stacca-batteria. Lasciate libere le prese d’aria non ostruibili. Controllate che tutti i rubinetti del gas degli apparecchi montati a bordo e la valvola principale della bombola siano chiusi. Provvedere al totale svuotamento e alla pulizia dell’impianto idraulico. Scaricate entrambi i serbatoi ed il boiler e accertatevi che le tubazioni siano vuote. Controllate che la valvola di sicurezza/scarico del boiler sia aperta in modo che non consumi corrente, causando la scarica della batteria. Sollevate le spazzole del tergicristallo dai vetri. Controllate la pressione degli pneumatici. Prima di riutilizzare l’autocaravan provvedete ad un lavaggio accurato e alla perfetta sciacquatura del serbatoio acque chiare e delle tubazioni di mandata dell’acqua calda e fredda.

Se l’autocaravan deve rimanere fermo per un lungo periodo (oltre un mese), osservate queste ulteriori precauzioni:

Coprite i cuscini con un telo in tessuto traspirante per proteggerli dall’azione dei raggi solari oppure rimuovete i cuscini e stivateli in luogo asciutto. È’ consigliabile riempire completamente il serbatoio del carburante, per evitare la formazione di condensa che, generando corrosione, può provocare gravi danni all’impianto di alimentazione. Se possibile, parcheggiate l’autocaravan in piano in un locale coperto, asciutto e arieggiato e se possibile, sollevate l’autocaravan su cavalletti o spostatelo una volta al mese per evitare la deformazione degli pneumatici. Inserite la prima marcia e verificate che il freno a mano non sia inserito.

Scollegate il morsetto negativo dal polo della batteria di servizio e controllate lo stato di carica ogni tre mesi. Ricaricate le batterie quando necessario. Se le batterie non vengono scollegate,controllate lo stato di carica una volta al mese e mantenetela al livello massimo.

Rimuovete le bombole del gas anche se completamente vuote e riponetele in un luogo coperto e ventilato.

Si consiglia di collocare una pastiglia di canfora nei pressi del bruciatore del frigorifero situato all’interno della griglia di aereazione esterna inferiore, per evitare che insetti ne ostruiscano l’ugello. Inserite deumidificatori all’interno dell’autocaravan e aereate l’interno ogni tre/quattro settimane. Pulite e ingrassate le cerniere delle porte e di tutti gli sportelli esterni. Spruzzate olio lubrificante nelle serrature e nei meccanismi di chiusura interni. Passate le guarnizioni in gomma con una piccola quantità di talco.

Garanzia

WORK IN PROGRESS

please come back latter

Ricambi originali

Solo i ricambi originali Sea possono garantire la durata e l’efficienza del tuo veicolo. Il nostro team approvvigionamento lavora costantemente per garantire a tutta la rete assistenza consegne giornaliere e puntuali, dalla singola vite alla bandella.
In un camper sono tanti i ricambi da approvvigionare ed è per questo che siamo costantemente impegnati nella ricerca del servizio migliore per te. Anche se il tuo veicolo non fosse più in produzione, potrai sempre rivolgerti ai nostri concessionari per avere un veloce preventivo e tempi di consegna certi per i nostri ricambi.

FAQs

1-Dove posso trovare i ricambi per il mio veicolo?

Presso i nostri rivenditori di rete e i centri assistenza accreditati.

2-Potete spedire direttamente voi i ricambi?

Non eseguiamo vendita al dettaglio, perchè il nostro servizio ne risentirebbe. Solo il rivenditore/centro assistenza può ordinare e ricevere ricambi dalla casa madre.

3-Come posso ottenere un preventivo?

Rivolgendosi ai nostri rivenditori di rete o ai centri assistenza accreditati. Puoi portare il tuo camper o semplicemente il libretto di circolazione; con i dati relativi al tuo telaio, i nostri operatori saranno in grado di farti avere un preventivo per i ricambi ed eventuali lavorazioni.

4-Esistono i ricambi per veicoli fuori produzione?

E’ doveroso premettere che le nostre prime produzioni risalgono agli anni 70, per i veicoli di quegli anni non è possibile recuperare la componentistica; altrimenti, nella maggior parte dei casi, il nostro servizio approvvigionamento è in grado di fornire o il pezzo originale o una alternativa equivalente.

5-E’ possibile aumentare la portata del mio veicolo?

Per verificare la fattibilità, occorre rivolgersi ad un centro autorizzato con la carta di circolazione. L’operatore comunicherà i dati al nostro ufficio omologazione che produrrà- se fattibile- il NULLAOSTA e i documenti necessari. La pratica ha un costo di 150 euro + iva e i tempi di attesa potrebbero essere di qualche settimana.

6-Quanto può rimorchiare il mio veicolo?

Per poterti rispondere occorre che ti rivolga ad un nostro centro autorizzato con la carta di circolazione. L’operatore comunicherà i dati al nostro ufficio omologazione che verificherà e comunicherà i dati. La pratica ha un costo di 150 euro + iva e i tempi di attesa potrebbero essere di qualche settimana.

7-Sul mio veicolo non ci sono le cinture di sicurezza.

E’ possibile istallarle? E’ obbligatorio?

8-Quanti kg posso caricare nel garage?

Max.120 kg.

9-Il tetto del camper è calpestabile?

Il tetto può supportare un peso max. di 100 kg non puntuali

10-Cosa devo fare per installare un gancio traino?

Per verificare la fattibilità, occorre rivolgersi ad un centro autorizzato con la carta di circolazione. L’operatore comunicherà i dati al nostro ufficio omologazione che produrrà- se fattibile- il NULLAOSTA e i documenti necessari. La pratica ha un costo di 150 euro + iva e i tempi di attesa potrebbero essere di qualche settimana.

1-Ho comprato privatamente un camper usato,come comunico il passaggio di proprietà?

Dovrai rivolgerti ad un concessionario autorizzato di rete per registrare i nuovi dati della proprietà sul nostro portale Sea Web.

12-Come faccio ad attivare la garanzia su un veicolo nuovo?

? La garanzia deve essere attivata al momento in cui ritiri il tuo veicolo, compilando e sottoscrivendo il libretto di garanzia a corredo del veicolo. Oltre a questo, occorrerà che il concessionario venditore inserisca tutti i tuoi dati, assieme alla carta di circolazione- sul nostro portale Sea Web.